Zigamus
Gli Zombi al Vigamus

Scritta dal famoso autore di interactive fiction Marco Vallarino, Zigamus è un’avventura testuale multipiattaforma di genere umoristico e paradossale.

Gioca subito online su PC la nuova versione illustrata con le foto del museo… e degli zombi!

Scarica la versione testuale per giocare in locale sul tuo PC, smartphone o tablet.


Come comincia la storia…

Un nuovo coin-op è arrivato al Vigamus: si chiama Zombies Attack! e dovrebbe essere il gioco definitivo in fatto di survival horror. Peccato che sia un po’ troppo realistico per i vostri standard: non appena accendete il cabinato, un nugolo di zombi putrefatti e affamati esce dallo schermo e dilaga per le sale del museo, in cerca di cervelli da sgranocchiare.
Alla vista dei mostri, Metalmark sviene come una donnicciola, così toccherà a te salvare il Vigamus e soprattutto Paddy, rimasta intrappolata nel suo ufficio. Sicuramente, in giro per il museo, troverai qualcosa di utile per fronteggiare l’orripilante minaccia. Quindi occhi aperti e… niente panico!

 


Come si gioca

In un gioco di avventura a interfaccia testuale ogni azione va digitata secondo la sintassi verbo + oggetto: >prendi la palla, >apri la porta, >esamina la giacca, >indossa il cappello, >parla alla ragazza, >attacca lo zombi.
Per spostarti da un luogo all’altro, indica la direzione in cui vuoi andare: >nord (abbreviato n), >sud (s), >est (e), >ovest (o).
Il comando >inventario (i) ti permetterà di visualizzare l’elenco degli oggetti che possiedi, >guarda (g) ristamperà la descrizione del luogo in cui ti trovi, >punti ti dirà a che punto sei della storia. Con >save potrai salvare la posizione di gioco su file, per richiamarla in memoria con >load.

 

I verbi che potrai usare in questo gioco sono: >prendi (t), >esamina (x), >dai, >parla, >indossa, >togli, >apri, >chiudi, >rompi, >attacca (k), >colpisci, >picchia, >taglia, >lancia, >accendi, >spegni.
Eccezionalmente in questo gioco è ammesso anche il verbo >usa, ma cerca di non abUSArne!
Esaminare gli arredi e i particolari citati nelle descrizioni dei luoghi ti permetterà di trovare qualche oggetto nascosto e scoprire indizi utili per andare avanti nel gioco. Infine con >annulla potrai tornare indietro di una mossa. Digita >aiuto per rileggere queste istruzioni, >crediti per vedere i crediti del gioco

 


Crediti

Zigamus è stato scritto con Inform 6, linguaggio di programmazione a oggetti orientato allo sviluppo di opere di narrativa interattiva. L’edizione illustrata del gioco è stata realizzata e messa online con la collaborazione tecnica di Paolo Lucchesi.
Ti è piaciuto Zigamus? Vuoi provare altre avventure testuali? Allora visita subito il sito di Marco Vallarino per scoprire altri titoli, come l’acclamato Darkiss.
+390637518325
info@vigamus.com
Sede
Roma, Via Sabotino 4
Orari di apertura
Martedì-Domenica: 10:00-20:00

VIGAMUS – The Video Game Museum of Rome – Via Sabotino, 4 – 00195 Roma – 0645475940 Museo riconosciuto dalla Regione Lazio e inserito nell’OMR, con protocollo 324807 del 05/06/2014 VIGAMUS è inserito nell’Anagrafe delle Biblioteche Italiane. Codice ISIL: IT-RM2011 © 2020 Fondazione VIGAMUS Ente riconosciuto dalla Prefettura di Roma con Parere positivo del Ministero dei Beni Artistici e Culturali e Del Turismo – Protocollo: 976/2014 – P.IVA: 12464291009

-->